Come gestisco il mio cane maschio in calore?

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Cosa fare dentro e fuori casa

Un cane maschio non entra in un vero e proprio periodo di calore.

Diciamo che lui, qualora si presentasse l’occasione, è sempre pronto per l’accoppiamento. C’è da dire che quando le femmine entrano in calore, loro lo percepiscono a metri e metri di distanza e vanno su di giri.

Infatti non sono rare le fughe d’amore dei cani maschi in questo periodo appena apri la porta o il cancello di casa causando, a volte, persino degli incidenti automobilistici.

È pur vero che ci sono le simulazioni di monta che il cane maschio di solito fa verso gambe degli umani, cuscini, copertine, peluche, che il più delle volte ti lasciano perplesso, ti fanno sorridere, danno fastidio.

In realtà…

Il cane opta per questo movimento di solito per 2 motivi:

  • monta sessuale
  • dimostrazione di superiorità gerarchica

Le due si distinguono dal fatto che nella prima c’è una vera è propria erezione, mentre nel secondo caso no. Viene solo fatto il gesto di monta.

Forse ti sarà capitato di portare il tuo cucciolo a passeggio in un parco e un cane ha provato a montarlo. In quel caso il cane adulto voleva dimostrare la sua dominanza su di lui.

Fai attenzione alla reazione del tuo cucciolo a questo gesto. In alcuni casi ci possono essere degli errori di comunicazione tra cani e possono litigare. In altri, invece, il cane adulto compie il gesto, il cucciolo lo guarda tra lo spaurito e l’incomprensione e prima che possa dire la sua è già tutto finito o tu l’hai spostato da lì.

Come gestire il cane maschio in calore

C’è chi lascia in un certo sfogare il proprio cane maschio in calore lasciandolo fare, sperando che il momento passi. Alcuni proprietari addirittura con moto d’orgoglio, quando il loro cane maschio è in calore, lo lasciano libero sperando che incontri qualche cagnolina e si diverta.

Ma se hai delle persone che arrivano a casa e il cane inizia a montargli la gamba, beh non è di sicuro un gesto che può far piacere a chi lo riceve.
In questi casi non bisogna incoraggiare il comportamento del cane. Lo si deve ignorare: non guardarlo, parlarlo, accarezzarlo.

Se sai già che il tuo cane ha questo tipo di atteggiamento, puoi metterlo momentaneamente in giardino, nel kennel, in una stanza, recinto. Insomma, tenerlo lontano da chi arriverà in casa.

Se non vuoi che monti cuscini, tappeti e coperte varie falle semplicemente sparire.

Il movimento fisico

Ci sono cani maschi in calore che riescono a gestire meglio l’esuberanza fornita dal periodo del calore facendo più passeggiate, sport e giochi in libertà. Visto che sarà attratto dalle cagnoline e vorrà scappare.

Puoi procurarti un guinzaglio lungo se hai paura che non risponda al richiamo mentre lo lasci libero di correre. Porta sempre dei premietti con te per confermare gli atteggiamenti che ti piacciono con il rinforzo positivo.

Ripasso dei comandi e attività mentali

Il seduto, terra, resta sono comandi che ogni tanto si possono ripassare o provare in altri luoghi. In questo modo insegnerai al cane ad ascoltarti in altri contesti e lui avrà piacere a lavorare con te.

In più ci sono delle attività che tengono impegnato il cane a livello razionale. Sono quelle che lo stancano più di una passeggiata lunga qualche km.

Castrazione

C’è chi opta per la castrazione per tenere buono il proprio cane.

Diciamo che è una soluzione che ha varie scuole di pensiero. In ogni caso, per prendere una decisione con consapevolezza, chiedi al tuo veterinario di fiducia che saprà spiegarti se questa può essere o meno, la soluzione adatta per il tuo cane.

Spesso si usa questa soluzione per evitare che il cane, una volta scappato, possa contribuire a delle gravidanze non desiderate. In ogni caso parlane col veterinario.