Qual è l’alimentazione ideale per il cane castrato?

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Cosa c’è da sapere

Dopo un confronto con il tuo veterinario di fiducia su pro e contro della procedura, hai deciso di far castrare il tuo cane. Come varierà la sua alimentazione?

Cane castrato = cane sovrappeso

Quando un cane viene castrato o sterilizzato, ovvero si fa in modo che non possa riprodursi, si va a scombinare il suo metabolismo.

Perché? Una parte degli ormoni del suo sistema endocrino viene sballata.

Con l’alterazione di questo equilibrio e con la mancanza degli ormoni che regolano la sensazione di fame nel cane nonostante un bisogno di minore di energia, ci potrebbe essere un aumento di peso importante se non segui con rigore la sua alimentazione e non gli fai fare movimento.

È sempre meglio tenere d’occhio il peso del tuo cane che sia castrato o no. Soprattutto se è un cane che tende a ingrassare solo con il guardare la ciotola.

Infatti un peso inferiore o maggiore al suo ideale potrebbe portarlo a stare male. Di solito un cane è sottopeso quando si vedono le sue costole a occhio nudo. Per sapere quale dev’essere il peso ideale del tuo cane chiedi al medico che lo ha in cura.

Patologie come l’ipertensione, il diabete, problemi ai reni e anche alle articolazioni sono spesso date da un peso esagerato del cane e un’alimentazione non corretta.

Cosa mangia un cane castrato?

Un cane castrato o sterilizzato avrà bisogno di una dieta specifica e di fare molto movimento.

La quantità di calorie giornaliere di cui avrà bisogno sarà ridotta quindi non la porzione che metterai nella ciotola.

Ecco che non basta solo diminuire la dose di pappa, devi dargli alimenti che abbiano i nutrienti adatti per la sua età, stazza, sesso, metabolismo, quantità di movimento quotidiano e stato di salute generale.

In questo modo ci sarà sì un aumento di peso dato appunto dalla mancanza degli ormoni sessuali, ma comunque gestibile e non pericoloso per il tuo cane.

Cibo industriale o naturale?

Cos’ha mangiato il tuo cane fino ad oggi? Lo chiedo perché se ha mangiato sempre crocchette non c’è bisogno di variare il suo piano alimentare verso una dieta naturale come la BARF e viceversa.

In commercio ci sono tantissimi prodotti già pronti e di qualità creati apposta per il cane castrato o sterilizzato.

Fai attenzione al passaggio di crocchette. Non mettere subito le nuove nella sua ciotola ma rendi il cambio graduale. Il cane si abituerà e in meno di una settimana le vecchie crocchette saranno solo un ricordo.

Se invece il tuo cane ha sempre seguito la BARF, chiedi a chi ha creato la sua dieta se devi modificarla e in che modo.

Limita l’uso di premietti, biscotti e snack vari fuori pasto.

Muovetevi

Il movimento fa bene a entrambi in ogni fase di età del cane. Sempre che non ci siano controindicazioni da parte del veterinario. Sì a lunghe passeggiate, giochi, corse e attività varie da fare assieme.

Per ogni dubbio sull’alimentazione del cane in questa sua nuova fase di vita, contatta il veterinario che saprà consigliarti.

Iscriviti alla newsletter

In offerta

offerta
7,99 6,79
offerta
7,99 6,79
offerta
23,99 20,39
offerta
1,69 1,52