5 alimenti ideali per il tuo cane

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Stanno sulle dita di una mano e sono…

Esistono 5 alimenti che il tuo cane può mangiare e che fanno bene alla sua salute. Un cane con un’alimentazione che apporta proteine, carboidrati, fibre alla sua dieta ogni giorno in maniera costante e nella giusta quantità, sarà un cane sano.

Prevenire il sovrappeso canino o l’obesità è molto importante per far si che non vada incontro a patologie a carico delle articolazioni, del cuore, dei reni, del fegato o altro.

Quando dai da mangiare al tuo cane il cibo già pronto come le crocchette oppure il cibo umido o la BARF, ricordati di dargli prodotti di qualità. Impara a leggere l’etichetta del cibo industriale e a scegliere alimenti freschi e conservati secondo tutti i crismi qualora scegliessi la BARF creata apposta per il tuo cane da un veterinario esperto.

Ma quali sono gli alimenti che il cane può mangiare senza problemi?

1. Carne e pesce

Il cane per sua natura è un animale predatore che si è nutrito di carne e della polpa dei pesci. Quando ha iniziato a convivere con l’uomo, nella sua alimentazione son arrivati altri alimenti ma la carne ancora oggi la fa da padrone.

Il suo apparato digerente è creato per digerire e metabolizzare la carne in maniera più facile rispetto a pasta e riso.

Le proteine gli servono per far in modo che i suoi muscoli restino sani e forti.

Allo stesso modo lavora la carne dei pesci. Sì, il cane può mangiare il pesce cotto e ovviamente senza spine e lische. Non dare mai al tuo cane pesce crudo senza aver prima tolto le parti che potrebbero restargli incastrate in gola o perforargli lo stomaco.

Allo stesso modo non dargli ossa cotte che potrebbero scheggiarsi e perforare, anche in questo caso, lo stomaco o causargli soffocamento, blocco intestinale che potrebbero persino portarlo alla morte.

C’è chi dà al proprio cane della carne cruda. Il rischio che vada incontro a delle infezioni e patologie trasmissibili all’uomo è alto. È sempre meglio dare al cane della carne cotta o scottata.

2. Pasta e riso

Pasta, riso e pane sono fonti di carboidrati che il cane deve mangiare in dose minima. Il suo intestino non è come quello umano. Non riesce a digerire in maniera semplice i carboidrati complessi.

Alcuni proprietari di cani che puntano sull’alimentazione casalinga, che ti ricordo non si tratta di dare gli avanzi del tuo pranzo al cane, mettono nella ciotola il riso soffiato senza doverlo cuocere prima.

3. Verdure

Il cane può mangiare verdure come il finocchio, carote, insalata e zucchine. Patate poche e mai crude.

Le verdure aiutano il tuo amico pelosetto a facilitare il transito delle feci se è stitico ma anche ad assorbire meno grassi se ha problemi di sovrappeso. In ogni caso, se hai dubbi segui le indicazioni del tuo veterinario.

4. Frutta

Mela, pera, banana, fragole, melone, anguria, albicocca e ciliegie. Mi raccomando, leva sempre i semini e le parti verdi attaccate al frutto, sono tossiche per il cane. Perché rischiare di farlo stare male?

5. Yogurt

Il cane può mangiare lo yogurt senza zuccheri aggiunti. Alcuni lo danno al proprio cane come spuntino o lo rovesciano all’interno del kong con dei pezzi di banana, mela o altra frutta per tenerlo impegnato per qualche minuto.

Quante volte mangia il cane?

La porzione di cibo che il cane deve mangiare tutti i giorni varia in base alla sua fase di vita, razza, attività fisica e stato di salute.

Un cucciolo mangerà più volte al giorno rispetto a un cane adulto o anziano che di solito mangiano una o max 2 porzioni al giorno. C’è chi preferisce dividere la razione in 2 pasti per comodità e per far in modo che il cane non mangi con voracità e poi resti troppo tempo senza niente sullo stomaco.

Un cane sterilizzato ha bisogno di un apporto nutritivo differente rispetto a un cane che non lo è.

Chi fa dei sport cinofili e si muove molto di più rispetto a un cane sedentario o che fa mezzora di passeggiata al giorno, necessita di più energie.

In ogni caso, il veterinario saprà darti l’indicazione di quanti grammi e quante volte durante la giornata, dovrà mangiare il tuo cane.